Separe di bambu

I separe in bamboo, sono utili sia in ambienti classici che moderni. Essendo il bambu un prodotto naturale, lo si adatta a diversi ambienti, soprattutto perche’ si ha la possibilita’ di verniciarlo e dunque integrarlo nel contesto.

Come fare un separe in bamboo?

Per fare un separe in bamboo, ci sono 2 modi.

Il primo, probabilmente piu’ economico e anche piu’ semplice e’ quello di farsi fare una base da un falegname, con legno lamellare o multipino, lunga quanto lo spazio che serve da separare, e profonda circa 25cm.

Bisogna poi riempirla di sabbia, e infilare le canne, solitamente alte circa 2 metri. Successivamente si puo’ coprire la sabbia con dei sassi bianchi.

Per assicurarsi che le canne siano stabili la base deve essere alta almeno 20 cm ,meglio se 25cm.

Il diametro delle canne da usare varia da circa cm 4 a massimo cm 8, diametri piu’ grandi non andrebbero bene, sarebbero antiestetici.

Le canne di bambu che compongono il separe in bamboo, se messo all’interno, non hanno bisogno di essere trattate, salvo verniciarle se si vuole cambiare il colore naturale delle canne, oppure vederle lucide, ma non per salvaguardarle.

Il bambu va trattato solo se messo all’esterno per proteggerlo da acqua e sole.

Un altro metodo per fare un separe in bamboo, e’ quello con i fori dove inserire le canne, ma e’ un po’ piu’ complicato e richiede piu’ tempo.

Dopo aver fatto la base, bisogna in pratica fare 2 piani, di cui uno va al centro della base e l’altro sopra, con i fori perfettamente allo stesso punto, dove la canna passa dal primo e dal secondo foro per una maggiore stabilita’, altrimenti un solo foro non sara’ sufficiente per far si che la canna si mantenga dritta.

Questo metodo e’ usato per chi non piace vedere i sassi alla base, oppure vuole magari illuminare il separe in bamboo con dei faretti.

Il numero delle canne da utilizzare, sia nel primo che nel secondo metodo, varia in base a quanto lo si vuole fare fitto.

Separe in Bamboo
Separe in Bamboo
Separe in Bamboo
Separe in Bamboo