Trattamento del Bambù

Come trattare il bamboo

SI CONSIGLIA DI VEDERE LE FOTO IN FONDO ALLA PAGINA PER VEDERE LA REALE REAZIONE DEL BAMBU ALL' ESTERNO CON E SENZA TRATTAMENTO.

Cominciamo chiarendo che le fessure sul bamboo sono inevitabili, il trattamento preserva il bambu dalla intemperie ma non dalle fessure che puo' fare anche all'interno e per le quali non ci sono soluzioni.

Il bambu e’ un prodotto naturale e come tutti i prodotti naturali se usato all’esterno va trattato, difficilmente marcisce, ma invecchia, cambia colore, diventa grigio causa intemperie.
Se viene usato come copertura si ha la possibilita’ di mettere il policarbonato per proteggerlo. IL policarbonato protegge il bambu, ma da considerare che fa aumentare il calore sotto la struttura, e fa rumore in caso di pioggia. Altrimenti lo si puo’ lasciare senza trattamento dato che invecchia subito dalla parte suoperiore dove prende acqua e sole ma sotto rimane per molti anni del colore originale.
Se lo si vuole trattare bisogna trattarlo comunque prima della posa in opera, ma da considerare che il trattamento va rifatto ogni 1-2 anni, ne vale la pena? soprattutto per la scomodita' di trattare il bamboo gia' posato come copertura.
Se il bamboo all’esterno viene usato in verticale invece lo si dovrebbe trattare per evitare l’invecchiamento, soprattutto se il bambu e’ completamente esposto alle intemperie. C’e’ da sapere che anche se trattato, si ritarda l’invecchiamento, ma a causa della pioggia e dell’umidita’ puo’ fare delle macchie nere, questo dipende dal bambu, dalla stagionatura e da tanti fattori che non possono essere previsti prima della vendita.
Il trattamento del bamboo va comunque rifatto ogni 1-2 anni perche' che il sole tira via la vernice, ed essendo il bambu liscio la vernice sfoglia dato che non ha molta presa( ma anche il legno va trattato periodicamente).
Come evitare dunque macchie nere e invecchiamento?

Secondo la nostra esperienza c’e’ solo un modo, che consiste nel impregnare il bamboo con un un impregnante per legno e cambiare il colore, in modo che eventuali macchie nere non si vedano.

Come fare il trattamento ?

Il bamboo va prima carteggiato in modo che la vernice abbia piu’ presa, ma questo lo si puo’ fare sulle canne di bamboo singole, sulle arelle il lavoro di carteggiatura sarebbe complesso.

Quale vernice usare per il trattamento trasparente e bianco?

Per fare un buon trattamento trasparente, o bianco, va usata la vernice che si usa per le imbarcazioni, il poliuretanico, che costa assai piu’ dellla normale vernice ma garantisce una presa migliore e di conseguenza una migliore conservazione del bambu.( FORSE UN PO' PIU' TARDI MA ANCHE QUESTA VERNICE SFOGLIA SE IL BAMBU E' ESPOSTO COMPLETAMENTE ALLE INTEMPERIE)
Per il trattamento bianco mettere prima il fondo, e poi la vernice, possibilmente a spruzzo, soprattutto se si tratta di arelle, se si tratta di canne singole il trattamento lo si puo’ anche fare a pennello.
Altrimenti se non si vuole usare la vernice per barche si puo’ usare una buona vernice normale, possibilmente a solvente, perche’ come qualita’ resta migliore rispetto alla vernice all’acqua.
Per il trattamento trasparente invece si danno 2 mani di vernice direttamente.

Quale vernice usare per il trattamento per dare color legno noce?

Per fare il trattamento color legno dando un impregnante per esempio noce, rovere ,ed evitare cosi’ che il bambu diventi nero all’esterno, si passa prima l’impregnante, dove possibile carteggiando come si deve il bambu, e poi si da una vernice di protezione trasparente, sempre possibilmente quella per barche.

ANNERIMENTO DEL BAMBU
Cosa fare in caso di annerimento del bambu?
Se il bamboo diventa nero all’esterno causa pioggia o muffa, lo si puo’ pulire con uno straccio umido se la patina nera e’ superficiale, se invece le macchie nere sono causate da muffa e non si tolgono lo si dovrebbe carteggiare e dare un impregnante color legno per coprire le macchie.
ATTENZIONE: si raccomanda di usare sempre prodotti di qualita’, e’ importante prodotti che hanno piu’ resina per avere piu’ presa sul bamboo che essendo liscio non assorbe. Si raccomanda anche di usare sempre per fondo o finitura lo stesso tipo di vernice, cioe’ o entrambe all’acqua o entrambe a solvente, comunque quella all’acqua su quella sintetica si puo’ usare, ma non si puo’ fare il contrario.
RICAPITOLANDO: carteggiare il bamboo, dare fondo e poi vernice in caso di colore trasparente o bianco, considerando sia l’uno che l’altro sfogliano e il trattamento va rifatto ogni 1-2 anni, e considerare anche che il trattamento non evita al 100% l’annerimento del bamboo.
Invece per dare un color legno tipo noce, carteggiare, dare l’impregnante e poi la vernice trasparente, questo da molte possibilita’ che il bamboo non diventi nero e se trattato periodicamente rimarra’ in un buon stato.
All’interno non ha bisogno di nessun trattamento, salvo una vernice trasparente per dare lucentezza se si preferisce. Da considerare che le fessure il bamboo le puo' fare anche all'interno, e per questo non ci sono soluzioni purtroppo.

Esperienza nel settore e ottimo servizio

Le nostre vendite sono effettuate per il 95% on line e solo per il 5% direttamente dal nostro magazzino.
Acquisti diretti solo previo appuntamento.
Siamo a Vostra DISPOSIZIONE per qualsiasi informazione



CONTATTACI
0

0,00 €